It’s Kind of a Funny Story

“Il concept è una sorta di versione teen di Qualcuno volò sul nido del cuculo. Ma il tono è più simile a Breakfast Club.” La dichiarazione rilasciata ad Entertainment Weekly dal produttore Kevin Misher mi ha fatto ben sperare, trattandosi di due film che adoro. It’s Kind of a Funny Story, diretto da Ryan Fleck e Anna Boden, si preannuncia come una delle novità in uscita più interessanti nel panorama indie. Con Keir Gilchrist  nel ruolo di un sedicenne depresso ed ansioso che un mattino, prima che i genitori si sveglino, va a ricoverarsi in una clinica psichiatrica. Qui si ritroverà in mezzo a pazienti mentalmente disturbati e personaggi bizzarri, tra cui quello interpretato da Zach Galifianakis, che diventerà il suo mentore. Sarà un’esperienza che gli farà imparare molto sulla vita, sull’amore e sulle difficoltà del diventare adulto.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Movies

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...