Joaquin Phoenix è ancora qui!

Ha lasciato crescere la barba, ha rinunciato alla sua carriera da attore per improvvisarsi cantante hip hop, si è esibito in un’imbarazzante apparizione al David Letterman Show, dando l’impressione di avere quasi intrapreso un percorso autodistruttivo (David Letterman lo congedò con una battuta: “mi dispiace che tu non sia potuto essere qui stasera.”) Lo strano comportamento di Joaquin Phoenix durante questo ultimo anno tumultuoso, che aveva destato più di un sospetto, è finito in un documentario dal titolo I’m Still Here, per la regia di Casey Affleck. E’ stato lo stesso Affleck ad ammettere finalmente, in un’intervista al New York Times, che si è trattato soltanto di finzione. Un gigantesco imbroglio, ma che in molti avevano già intuito, che a detta del regista fa di questo mockumentary la più grande performance da attore di Joaquin Phoenix, una rappresentazione della  “disintegrazione della celebrità, senza l’ingombro di nozioni preconcette.”

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Movies, People

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...