“Il deserto dei Tartari” e l’attesa della grande occasione

Dalla sua prima pubblicazione nel 1940 il capolavoro di Dino Buzzati ha stimolato discussioni e riflessioni, resistendo allo scorrere del tempo meglio di quanto abbia fatto la vita del protagonista Giovanni Drogo, invecchiato nella Fortezza Bastiani, ultimo avamposto del Regno, in attesa di una grande occasione mai realmente arrivata, quasi restando fermo nel corso dei decenni, mentre il mondo fuori ha continuato la sua corsa…

Il Deserto dei Tartari « Probabilmente tutto è nato nella redazione del Corriere della Sera. Dal 1933 al 1939 ci ho lavorato tutte le notti, ed era un lavoro piuttosto pesante e monotono, e i mesi passavano, passavano gli anni e io mi chiedevo se fosse andata avanti sempre così, se le speranze, i sogni inevitabili quando si è giovani, si sarebbero atrofizzati a poco a poco, se la grande occasione sarebbe venuta o no, e intorno a me vedevo uomini, alcuni della mia età, … Read More

via Uskebasi

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Books

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...