‘Vanishing on 7th Street’, il mondo scompare nel buio

Detroit si ritrova immersa nel buio dopo un blackout. Ma è un buio che avvolge tutto, nel quale le persone scompaiono e per salvarsi devono cercare disperatamente fonti di luce. Vanishing on 7th Street è il nuovo interessante film horror di Brad Anderson presentato al Torino Film Festival. L’atmosfera richiama la tensione per un evento misterioso e mortale di E venne il giorno di M. Night Shyamalan, ma qui si vira decisamente verso l’horror classico, robusto e di qualità, mentre l’oscurità avanza senza sosta. Nel cast Hayden Christensen, John Leguizamo e Thandie Newton

Un fascio di luce da un proiettore e i titoli di testa del film che scorrono. È già il meccanismo/cinema che (si) svela direttamente (dal)la fonte della sua essenza: la luce. E guarda caso l’azione/narrazione parte subito in una cabina di proiezione, dove il proiezionista Paul (John Leguizamo) svolge il suo lavoro al buio. Poi poche scene da ordinario “american movie” che preludono il totale blackout: la luce non c’è più, il nero avvolge tutto… Read More

via Sentieri Selvaggi

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Movies

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...