Archivi tag: documentary

‘Lemmy’, il documentario sul fondatore e leader dei Motörhead

Greg Olliver e Wes Orshoski hanno seguito Lemmy e i suoi Motörhead per anni, per realizzare con Lemmy The Movie un rockumentary che restituisse con maggior realismo possibile anche la vita quotidiana di una band leggendaria e soprattutto del suo frontman, vera icona dell’hard rock. Il racconto di una carriera e di una vita, attraverso i suoi eccessi, la sua arte, la musica, i backstage e i racconti degli amici e degli ammiratori eccellenti…

Al mondo ci sono poche icone del rock capaci di rivaleggiare con Ian Fraser Kilmister, al secolo Lemmy, storico fondatore dei Motorhead, una delle band più influenti dell’hard rock. Sulla scena fin dagli anni ’60, finalmente anche per lui è arrivato il momento della celebrazione con un documentario. Ecco il trailer. Risulta davvero difficile, per un amante della musica, riassumere… Read More

via QNM

Lascia un commento

Archiviato in Music, People

Pecados de mi padre, Pablo Escobar

Oggi vive a Buenos Aires e ha un tranquillo lavoro da architetto, ma Sebastian Marroquin ha anche molti conti in sospeso col suo passato, con un mondo di dramma e violenza che ha rovinato la sua infanzia, un mondo in cui la crudeltà conviveva con la generosità, la corruzione con la morte. Il mondo di suo padre, Pablo Escobar, per alcuni un narcotrafficante senza scrupoli, uno spietato criminale, per molti un santo, l’uomo della provvidenza in una Colombia povera e disperata. Alla storia di suo figlio, che a sedici anni lo vide morire assassinato dalla polizia e che decise di cambiare nome e paese, il regista Nicolas Entel dedica un intenso documentario, girato interamente in spagnolo tra Colombia e Argentina. Sins of My Father, questo il titolo internazionale, ci offre una prospettiva diversa della vicenda criminale e umana del Re del cartello della droga di Medellin, focalizzando la sua attenzione sulla tormentata infanzia del figlio, una delle vittime meno immediatamente riconoscibili di quegli anni, perché se Pablo Escobar toglieva la vita alle persone che odiava, allo stesso tempo impediva di vivere una vita normale alle persone che amava di più. Colpisce il racconto della graduale presa di coscienza da parte di Sebastian, la consapevolezza che tutte quelle ricchezze che lo circondavano erano macchiate dal sangue degli innocenti, come Rodrigo Lara e Luis Galan, politici colombiani che combatterono con ogni mezzo il traffico della cocaina. “La lezione più importante che mi ha lasciato mio padre” commenta Sebastian “è stata quella di non diventare come lui!”

–> il sito ufficiale del film (link), ricco di immagini di repertorio e note biografiche.

1 Commento

Archiviato in People

Joaquin Phoenix è ancora qui!

Ha lasciato crescere la barba, ha rinunciato alla sua carriera da attore per improvvisarsi cantante hip hop, si è esibito in un’imbarazzante apparizione al David Letterman Show, dando l’impressione di avere quasi intrapreso un percorso autodistruttivo (David Letterman lo congedò con una battuta: “mi dispiace che tu non sia potuto essere qui stasera.”) Lo strano comportamento di Joaquin Phoenix durante questo ultimo anno tumultuoso, che aveva destato più di un sospetto, è finito in un documentario dal titolo I’m Still Here, per la regia di Casey Affleck. E’ stato lo stesso Affleck ad ammettere finalmente, in un’intervista al New York Times, che si è trattato soltanto di finzione. Un gigantesco imbroglio, ma che in molti avevano già intuito, che a detta del regista fa di questo mockumentary la più grande performance da attore di Joaquin Phoenix, una rappresentazione della  “disintegrazione della celebrità, senza l’ingombro di nozioni preconcette.”

Lascia un commento

Archiviato in Movies, People