Archivi tag: pittura

Arte e tecnologia nella mostra impossibile di Caravaggio

Caravaggio. Una mostra impossibile è il nome dato alla prima esposizione virtuale in corso al Palazzo della Ragione di Milano fino al prossimo 13 febbraio. Gli immortali capolavori di Michelangelo Merisi sono riprodotti in digitale e in scala 1:1 su pannelli trasparenti, nel rispetto delle dimensioni e dei colori delle opere originali. Una mostra pionieristica che lascia già intravedere nuovi confini per la diffusione dell’arte raggiungibili grazie ai progressi della tecnologia…

È una mostra tutta virtuale quella organizzata a Milano su Caravaggio: alta tecnologia digitale e arte si incontrano per una collaborazione unica che rende possibile l’impossibile. Ci sono ma non ci sono: le opere di Michelangelo Merisi (1571-1610), riprodotte digitalmente grazie ad una tecnica particolare che utilizza supporti trasparenti retroilluminati… Read More

via Style.it

2 commenti

Archiviato in Arts

Il lato umano di artisti come Michelangelo, Leonardo o Picasso

Lo stile di vita gay friendly di Michelangelo o la dislessia e la conseguente meticolosa percezione dei dettagli di Picasso e di Leonardo da Vinci sono elementi biografici che possono aiutarci sia a capire meglio le loro opere, sia a cogliere il lato umano di questi grandi artisti…

Si parla sempre più spesso dei grandi maestri dell’arte del passato, forse perchè la loro abilità ed il loro ingegno hanno contribuito a diffondere all’interno della società contemporanea un alone di mistero e magia che spinge ricercatori e scienziati a compiere accurati studi, giungendo a nuove ed affascinanti conclusioni. In questi giorni, girovagando per la rete abbiamo trovato due esempi che… Read More

via globartmag

Lascia un commento

Archiviato in Arts

All’asta la collezione di Dennis Hopper

Nella sede newyorkese di Christie’s sarà messa all’asta la ricchissima collezione d’arte di Dennis Hopper. L’attore e regista di Easy Rider, scomparso di recente, era un grande appassionato e conoscitore dell’arte contemporanea, tanto da mettere insieme, nel corso del tempo, oltre 250 opere, tra cui lavori di artisti come Jean-Michel Basquiat, Andy Warhol, Robert Rauschenberg, Wallace Berman e Bruce Conner. Per Cathy Elkies, vicepresidente di Christie’s, “Dennis Hopper era una rara combinazione di artista, celebrità e collezionista.” Lo stesso Hopper si dedicò alla pittura sin da quando ebbe inizio la sua carriera d’attore e fu un mostro sacro come Vincent Price a ispirargli la passione per il collezionismo. La prima parte della sua vasta collezione, il cui valore complessivo è stimato in oltre 13 milioni di dollari, sarà venduta nel corso dell’evento Post-War & Contemporary organizzato dalla casa d’aste per il 10 e l’11 novembre.

fonte: http://www.artdaily.org

Lascia un commento

Archiviato in Arts, People